Falerio – Vigneti Santa Liberata

6,50

VINO BIOLOGICO

 

VITIGNI
Trebbiano toscano – Passerina – Pecorino – Malvasia

VIGNETO
Le uve nascono nella nostra tenuta di Petritoli (Fermo). Allevati a cordone speronato con 3.300 ceppi/ettaro, i vigneti sono impiantati su un terreno di natura argillosa a circa 170 metri sul livello del mare. La conduzione agronomica è eseguita nel pieno rispetto dei disciplinari di agricoltura biologica.

Categoria:

Descrizione

VINIFICAZIONE
La vendemmia solitamente si esegue durante l’ultima decade di settembre, quando tutti i vitigni esprimono il massimo del loro patrimonio enologico. Le uve sono selezionate in vigna dal nostro agronomo. È un vino giovane e fresco, vinificato in tini di acciaio a temperatura controllata per mantenere i profumi primari dei vari vitigni.

NOTE DI DEGUSTAZIONE
Giallo paglierino chiaro con riflessi verdolini, si apre al naso con piccoli fiori bianchi e mandorla verde. Fine e intenso con spiccata mineralità, di medio corpo sostenuto da una buona struttura acida.

CONSIGLI DI DEGUSTAZIONE
Si consiglia l’utilizzo di un calice a tulipano, con i bordi superiori appena svasati, elegante e leggero nelle forme, che consenta di concentrare i profumi verso il naso, favorendo la percezione degli aromi delicati e fruttati. La temperatura di servizio consigliata è di 10 –   12°C.

ABBINAMENTI
Si abbina al meglio con antipasti a base di pesce, molluschi e crostacei, e con le locali olive ascolane.

CURIOSITÀ
Il Falerio è legato alle origini della storia del territorio Piceno: deriva, infatti, da Faleria, un’antica città romana oggi conosciuta col nome di Falerone.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Falerio – Vigneti Santa Liberata”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *