RAVIOLI DI RICOTTA AL MIELE E ZAFFERANO

Ingredienti per 4-5 persone

Per la salsa al miele e zafferano:

15 pistilli di zafferano purissimo bio Monte Gemmo

250 ml di latte

20 g di farina 00

20 g di parmigiano grattugiato

2 cucchiaini colmi di miele d’acacia (o altro miele dal gusto delicato)

Per la pasta all’uovo:

3 uova

300 g di farina 0

Per il ripieno:

300 g di ricotta fresca di pecora

20 g di parmigiano grattugiato

Scorza grattugiata di 1/2 limone

1 pizzico di noce moscata

1) Polverizzate i pistilli di zafferano e poneteli in infusione in 50 g di latte per 40-60 minuti.

 

2) Disponete la farina a fontana sulla spianatoia, rompete al centro le uova e lavoratele brevemente con una forchetta. Incorporate piano piano tutta la farina e impastate a lungo, finché l’impasto non sarà liscio, elastico e omogeneo. Aggiungete poca acqua tiepida se occorre. Formate una palla, avvolgetela con pellicola e lasciatela riposare al fresco per almeno 1 ora.

 

3) Radunate in una ciotola tutti gli ingredienti del ripieno e amalgamateli con una frusta, finché la ricotta non sarà soffice e cremosa. Lasciate riposare in frigo fino al momento di stendere la pasta.

 

4) Stendete la pasta all’uovo allo spessore di 1-2 mm. Riempite una sac-à-poche con il ripieno preparato e formate dei mucchietti ben distanziati. Coprite con una seconda sfoglia e ritagliate i ravioli della grandezza che preferite, sigillando i bordi con attenzione. Continuate fino ad esaurimento della sfoglia, sistemando via via i ravioli su un vassoio o un canovaccio infarinato.

 

5) Per la salsa allo zafferano stemperate la farina con poco latte tiepido, mescolando con una frusta senza formare grumi. Unite il latte rimasto, lo zafferano in infusione e ponete sul fuoco, mescolando continuamente. Quando la salsa inizia ad addensarsi, aggiungete il formaggio grattugiato, il miele liquido e un pizzico di sale. Mescolate ancora, spegnete e coprite subito con pellicola.

 

6) Tuffate i ravioli in abbondante acqua bollente salata: non appena vengono a galla prelevateli con una schiumarola e disponeteli nei piatti. Completate con qualche cucchiaio di salsa allo zafferano, un giro d’olio extravergine d’oliva e abbondante parmigiano grattugiato.